Lui, Beppe Grillo, ex comico e leader del M5S, si erge a leader maximo della democrazia in tutte le sue sfumature. Lei, Josefa Idem, canoista tedesca (naturalizzata italiana) di lungo corso, lo definisce un ‘patacca’, uno che prova a sfruttare le occasioni per cercare un po’ di visibilità mediatica. E non ha tutti i torti.

Perché l’ultima genialata di Grillo un po’ patacca è. “Il sondaggio di oggi – scriveva ieri sul suo blog  il ‘comico’ politico – è sul peggior presidente della Repubblica tra De Nicola, Einaudi, Gronchi, Segni, Saragat, Leone, Pertini, Cossiga, Scalfaro, Ciampi, Napolitano. Votate, votate, votate!”. Ma attenzione, sbrigatevi. “Il sondaggio verrà chiuso il 10 agosto alle ore 14″.

Noi de “Il Quintuplo”, però, un po’ sbadati e ritardati, non siamo riusciti a votare entro il termine perentorio annunciato dal comico genovese. Un problema, abbiamo subito pensato, per poi ricrederci quando, alle 15.30 in punto, siamo riusciti a esprimere ugualmente la nostra preferenza. Non solo, perché aggiornando la pagina dei risultati, ci si può accorgere come i voti nei confronti delle diverse opzioni aumentino di minuto in minuto.

Non aggiungiamo altro. Nessuna condanna, nessuna accusa, nessuna calunnia. Anche se il dubbio che questi voti espressi oltre il tempo limite siano conteggiati, una volta pubblicato il risultato, ci sfiora.

(Foto: Il Quintuplo)

3 Comments for this entry

  • Diego scrive:

    le notizie sulla morte del gatto più grasso del mondo invece sono il trionfo del giornalismo!

  • Caro Diego, se proprio ti fa piacere saperlo è una notizia che danno anche giornali come il Daily Mirror e il Sun.

  • Diego scrive:

    che giustificazione!
    e voi amplificate queste insulse notizie! :)
    montanelli si rivolterebbe nella tomba se vedesse quello che scrivete voi, il sun, il daily mirror, repubblica, il corriere, ecc ecc