5 consigli utili per neogenitori

Diventare genitore è una delle esperienze più belle della vita di una persona. La nuova vita che viene a riempire le vostre giornate, cambierà drasticamente il vostro modo di vedere le cose e darà un nuovo senso a tutto quello che dovrete affrontare giorno dopo giorno.

Se è il vostro primo figlio, tuttavia, l’esperienza potrebbe rivelarsi molto difficile, quasi traumatica. Per questo motivo abbiamo deciso di fare un elenco di dieci consigli che ci sentiamo di dare a una coppia di neogenitori.

Ascoltate i consigli, ma fino a un certo punto

Se nel vostro gruppo di amici non siete i primi ad affrontare la nascita di un figlio, riceverete sicuramente una marea di consigli su come occuparvi di lui.

I vostri stessi genitori saranno molto presenti e molto spesso vi diranno come fare determinate cose.

Cercate di fare tesoro delle loro considerazioni, ma ricordatevi sempre che i genitori siete voi e che nessuno conosce la vostra creatura meglio di voi. Quello che funziona con un bambino potrebbe non essere funzionale per vostro figlio.

Cercate quindi di ascoltare tutti ma di prendere sempre le decisioni in autonomia.

Curate molto l’abbigliamento per il bambino

L’abbigliamento neonato è una delle cose più importanti. Investite molto tempo nella ricerca dei vestiti più adatti e, se necessario, non badate a spese.

Ricordatevi sempre che il tessuto da preferire è sempre il cotone, che non rischierà di irritare la pelle molto delicato del bambino.

Anche in inverno preferite sempre una maglia a maniche lunghe, ma di cotone, piuttosto che materiali più pesanti come la lana. Utilizzandoli rischierete di vedere eczemi o pelli arrossate.

Anche il papà è importante

Sempre più spesso, fortunatamente, la cura dei bambini è un lavoro di coppia. La concezione della mamma casalinga e del papà lavoratore sta sempre più scomparendo.

Tuttavia, ricordatevi sempre che il rapporto del bambino con il papà è fondamentale e deve essere alimentato in ogni circostanza.

Molto probabilmente, all’inizio, il papà sarà molto più imbranato, ma questo non vuol dire che bisogna lasciar perdere l’idea di fargli cambiare i pannolini, o di fargli passare del tempo da solo con il neonato.

L’imprinting iniziale che avrà con la mamma sarà forse irraggiungibile, ma più tempo il padre passerà col piccolo, più il loro rapporto sarà forte nel tempo.

Assecondate i ritmi del bambino

Ogni bambino è diverso. Questo vuol dire che se il neonato della famiglia dall’altra parte della strada dorme tutta la notte e il vostro invece si sveglia ogni due ore non è perché ha qualcosa che non va. Molto semplicemente ha bisogni differenti.

Cercate sempre di assecondarli. I ritmi biologici dei neonati sono molto delicati e non ha senso cercare di cambiarli. Rischiate solo di creare problemi.

Sostenetevi a vicenda: nessuno è perfetto!

Nessuno è veramente pronto quando diventa genitore. Non esiste una bibbia da seguire. Farete errori e potreste anche litigare.

L’ultimo consiglio che vogliamo darvi è quello di sostenervi sempre a vicenda, in quanto non sarà facile e sicuramente le occasioni per discutere saranno molte.

Accettate gli errori del vostro compagno e aiutatevi!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *